sabato 12 maggio 2012

Per lui che adoro: Verdi e rimedi

DI NUOVO VERDI!
ANCORA VERDI!
SEMPRE VERDI!
Una volta, la mia concezione di "sempreverdi" era molto più innocua e riguardava, come mi hanno spiegato all'asilo, quelle belle piante che non perdono mai le foglie perché così gli uccellini infreddoliti vi si possono rifugiare.
Questa era la favoletta che passava a quei tempi.
Adesso, il concetto di sempre Verdi è diventato molto più pericoloso e riguarda LUI:
So che l'ho presa un po' da lontano, ma adesso vedrete che il campo si restringerà miracolosamente.
Non avrei nuovamente parlato di Verdi (che non se ne sentiva il bisogno) se stamattina Aspasia non mi avesse svegliato con la notizia "Si dice che Florez voglia debuttare Alfredo!" Ho visto il latte intorbidarsi...
"Diavolo! Diavolo! Diavolo!" ho pensato io con la solita compostezza (e questa imprecazione è dedicata a Auber e al suo capolavoro).
Adesso, quindi, ci toccerà forse anche Alfredo... Eh, ma non potevamo lasciare solo e abbandonato il Duca di Mantova, povero. Bell'altruismo!
Metto le mani avanti. Non che il Duca di Florez sia cantato male o che so io. La linea rimane sempre impeccabile, lui è incontrovertibilmente lo "Splendido", come gli hanno urlato alla Scala per la Donna del lago (così può fare il terzo fra la Divina e la Stupenda). Ciò non toglie che come interprete verdiano non mi quadri granché, ma, limitandoci per ora a un personaggio solo, questo parere può essere opinabile, benché non abbia mai sentito il Duca pienamente adatto alle sue corde e non so quanto con Alfredo le cose possano cambiare.
Queste mie impressioni forse sono imputabili a un "pregiudizio rossiniano" di fondo...
... fatto sta che è da una mezz'ora che continuo a vedermi un Rossini imbufalito che urla a Florez "PENTITI, SCELLERATO!" e Florez che ribatte "No, vecchio infatuato!" Speriamo solo che alla fine la disputa si risolva con soddisfazione di entrambi.

N.d.A(spasia)

Già da qualche tempo leggevo in rete di questa idea del debutto in Traviata. Speravo in una bufala... Poi, nei programmi dei concerti (di certo l'ha fatta a Londra qualche giorno fa, ma potrebbe averla cantata anche prima), ho visto comparire quella che per me e Armida è ormai nota come "L'aria del tagliaerba"
grazie a questo MAGNIFICO (mmm...) allestimento parigino di qualche anno fa (povero Jonas...).
Insomma. Gli indizi cominciano ad essere troppi. Se prima ci ridevo sopra, adesso inizio a preoccuparmi...

2 commenti:

  1. Io per questa Traviata ho già prenotato, sia chiaro! E voi due stavolta MUTE!!!!!!!!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Obbedisco, come rispose quel tale... :)

      Elimina